Debutto vincente e divertente per la formazione U17 Elite nella seconda fase. Gli eporediesi hanno vinto in trasferta contro il Sea Settimo, formazione da cui erano già stati sconfitti due volte quest’anno. I letterini hanno subito messo la gara sui propri binari preferiti, quelli dei ritmi alti, costringendo i padroni di casa sempre a rincorrere in tutti i sensi. L’allungo c’è solo sul finire del primo quarto, quando un canestro di Frassà dà il +9 (30-39). Settimo prova ad alzare la difesa e ad abbassare i ritmi, rimonta e impatta a quota 54 al 31′. È il segnale che risveglia i letterini. Un canestro con fallo di Trovero inaugura il parziale, una tripla di Borra lo chiude: 10-2 in 3’30” e +8, vantaggio che gli eporediesi proveranno ad allungare fino alla sirena. Gran movimento di palla, voglia di correre e di aiutare i compagni sui due lati del campo, voglia di passarsi il pallone: al di là del risultato, è stata probabilmente la migliore prestazione stagionale per la squadra. Esaltata dalla concretezza di capitan Massara. Rientro in campo per Pensa (dopo due mesi) e Pallante (dopo tre mesi abbondanti).

Settimo-Lettera 22 67-76
(13-17, 33-40, 52-54)
Settimo: Mendolicchio 2, Guerra 7, Dal Martello, De Giovanni, Porcu 5, Innocente, Tanzarella 16, Sciolla 8, Esposito 4, Madonia 16, Foresto 9. All. Patrignani
Lettera 22: Pensa 2, Borra 5, Pallante 4, Massara 36, Filomena 7, Frassà 5, Maritano 4, Mattiussi, Trovero 13, Bozza ne, Gallo ne. All. Celani