La U19 passa in rimonta sul Cus

Come la prima squadra in serie C, anche gli Under 19 cominciano in maniera a dir poco strana la prima partita della seconda fase. Difesa finta, che segue i movimenti dell’attacco avversario, senza mai provare a disturbarlo con aggressività come dovrebbe essere ogni secondo di qualsiasi match. Ed è cosi che si va a -10 il primo quarto e -11 alla’l’intervallo. Falli commessi? Due nel primo e addirittura nessuno nel secondo! Questo dato dice molto sull’approccio alla gara. Per fortuna dopo l’intervallo la musica cambia e si comincia a comandare il ritmo dietro e, di conseguenza, anche in fase offensiva. Poco per volta i ragazzi ricuciono il divario e riescono a portare casa la prima partita del girone Top, raggiungendo in classifica proprio i torinesi. Speriamo che, già da mercoledì nella gara di C2 contro Chivasso, non si continui con l’abitudine di regalare il primo quarto alla’avversario:
nelle giovanili a volte si pone rimedio, in C ci si lasciano le penne.

Cus Torino-Lettera 22 46-48
(19-9, 31-20, 40-34)
Lettera 22: Morando 3, Tampellini 13, Montauti, Saccomani 12, Monfroglio 10, Danesi 10, Strumia, Castello, Gelsomino, Ferraris. All. Cossavella