Continua il periodo pessimo delle letterine U17/U15, che vengono sconfitte in casa da Bra nel campionato Under 17. Le ospiti si presentano al Cena in soli sette elementi, giocano a ritmo ovviamente bassissimo e si rifugiano nella difesa a zona per tutta la partita. Le eporediesi, forse per spirito di ospitalità, giocano – se possibile – a ritmo ancora più basso e lasciano il pallino del gioco alle avversarie per tutta la gara. Primo quarto di targa Bra nel punteggio, con le eporediesi che non segnano mai, sbagliando tutto il possibile e di più, dai tiri da dentro lo “smile” ai contropiedi 2vs0. Reazione letterina a inizio terzo quarto e vantaggio immediato di sei lunghezze, poi cala il sipario: solo due i punti segnati negli ultimi dieci minuti e Bra meritatamente vittoriosa di +17. Le legittime scelte tattiche delle ospiti non hanno nulla a che vedere con le reali motivazioni della sconfitta: infrazioni di passi e doppio, infrazioni di campo, palloni lanciati contro il muro o in mano alle avversarie, non segnare neppure da sole o in contropiede, non difendere praticamente mai…

Lettera 22 – Monviso Bra 41-58
(8-16, 25-26, 39-40)
Lettera 22: Bottazzini 5, Lomen 4, Marcoccio G. 9, Guidato, Zambolin 6, Caserio 4, Sabolo 3, Zanuso 7, Giglio, Marcoccio A. 2, Doria, Camdela. All. Degano, ass. Manti
Bra: Toppino, Oderda 1, Gotta 2, Ravera 29, Ferrero 2, Cortese 11, Mascarello 14. All. Filippone

IMG_0181