Troppo dura a Pino al debutto

Pino Torinese-Rgi Lettera 22 78-48
(26-13, 40-27, 57-38)
Pino Torinese: Menzio 10, Sordella 14, Augeri 14, Quagliolo 13, Bertulessi 2, Singjeli 11, Rocco 2, Pecollo 9, Tonin, Vieri 3. All. Cibrario
Rgi Lettera 22: Montauti 2, Gillio Tos 2, Monfroglio, Tampellini 2, Cambursano 10, Saccomani 2, Burrone, Ramella 13, Fancelli 5, Castello 6, Tahir, Franchetto 6. All. Cossavella


Debutto a Pino Torinese tosto, contro una squadra esperta, anche se neo promossa. I letterini si presentano con 7 Under 19 a referto, oltre che con 7 debuttanti nella categoria. Nonostante questo, per oltre 25′ restano ampiamente in partita. Il primo quarto è un benvenuto in serie C e nel mondo senior: Ramella e compagni sono contratti, hanno timore, pagano l’impatto con il campionato. Dieci minuti per capire dove sono finiti (26-13), poi i letterini sfoderano una buonissima prestazione nel secondo quarto e nella prima metà del terzo, in particolare in difesa: aggressivi sulle linee di passaggio, tiri degli avversari sempre ostacolati, Pino che fatica a creare gioco. Peccato per la difficoltà a concretizzare subito dopo l’intervallo per via di un paio di errori al tiro da sotto e un paio di azioni in contropiede sprecate: la Rgi non riesce a scendere sotto la doppia cifra di svantaggio e viene punita da un 6-0 (canestro più fallo, e tripla dopo palla recuperata) in pochi secondi che decide definitivamente la gara. Negli ultimi 14′ succede poco, anche perchè i giocatori di entrambe le squadre faticano a mantenere l’equilibrio per la condensa sul parquet. Pino gestisce bene i ritmi, gli eporediesi calano alla distanza. Tra i più positivi alcuni dei debuttanti: Montauti, Franchetto e Castello, oltre al veterano classe 1997 Tampellini. Con tutte queste prime volte in serie C, ci sarà parecchio da mangiare al termine degli allenamenti…